Disturbi Visivi

Disturbi Visivi

Ecco quali possono essere i principali difetti visivi:

  • Miopia
  • Astigmatismo
  • Ipermetropia
  • Presbiopia 

MIOPIA

In un occhio miope i raggi si concentrano prima della retina anziché su di essa, comportando la visione sfocata da lontano. Come conseguenza del cambiamento di stile di vita, l’incidenza della miopia è in continua crescita. I bambini infatti sono spesso impegnati in attività a distanza ravvicinata, come lo studio, la lettura o l’utilizzo di dispositivi digitali trascorrendo meno tempo all’aria aperta. Anche altri fattori come quelli ereditari, comportamentali ed ambientali svolgono un ruolo importante.

Gli studi mostrano che più tempo si trascorre in attività visive da vicino, più è probabile che si sviluppi la miopia.

Quanto più precoce è la comparsa della miopia, tanto più velocemente progredisce e raggiunge livelli elevati. Vi sono lenti specifiche che se indossate 12 ore al giorno tutti i giorni, possono rallentare la progressione della miopia, nei casi di miopia da lieve a moderata. 

ASTIGMATISMO

L’astigmatismo è un difetto visivo che si verifica quando la cornea o la lente interna dell’occhio non sono uniformemente curve, provocando una visione sfocata o distorta.
Questa condizione può causare sintomi come mal di testa, stanchezza oculare, difficoltà nella lettura e nella scrittura.

È importante che le persone con astigmatismo vengano sottoposti a una visita oculistica per una diagnosi precoce ed una correzione adeguata. Gli occhiali con lenti astigmatiche possono essere utilizzati per correggere la curvatura irregolare della cornea o della lente, migliorandone la qualità della visione.

IPERMETROPIA

L’ipermetropia è un difetto ottico per il quale i raggi di luce anziché arrivare correttamente sulla retina si focalizzano dietro di essa, comportando una visione sfocata sia da lontano, sia soprattutto da vicino.

I bambini con ipermetropia spesso presentano difficoltà nella lettura a distanza ravvicinata, come ad esempio durante i compiti o nella lettura di un libro e possono avere mal di testa e affaticamento visivo.

PRESBIOPIA

La presbiopia è un difetto visivo che colpisce in genere dopo i 40 anni. È il processo naturale di perdita dell’elasticità del cristallino (la lente naturale dell’occhio). Il cristallino perde la sua capacità di mettere a fuoco e l’uso degli occhiali da vista diventa necessario per leggere da vicino o per svolgere determinati compiti ad una distanza ravvicinata.  La presbiopia si annuncia con un sintomo tipico, ovvero l’incapacità di leggere da vicino. La persona non riesce a mettere a fuoco la scrittura e tende ad allontanare il giornale o il libro che sta cercando di leggere.

Come raggiungerci

Per Informazioni

Telefono

011748228

Sede

Via N. Fabrizi 45 – 10143 Torino

Email

info@otticaferrari.it

Orari

Martedì – Sabato 9.00-12.30 / 15.30-19.30